Benedire i figli. La Magia della Benedizione

Un tempo, soprattutto presso certe culture, era pratica comune benedire i figli, il cibo, gli oggetti, la partenza e il viaggio di una persona cara.

La benedizione è un'azione potentissima, una vera e propria magia. Trasforma l'oggetto che l'ha ricevuta, perché ne eleva le frequenze vibratorie. Se è una medicina, per esempio, ne aumenta l'efficacia e toglie la sua eventuale tossicità, se si tratta del cibo, lo rende più nutriente ed energetico.

Quando benediciamo una persona, le doniamo un raggio di Luce Spirituale. Possiamo immaginare allora quanto sarà potente - perché resa forte dall'amore più grande - la benedizione di un figlio!

Si tratta di un'azione magica perché la magia altro non è che che la capacità di di trasferire la legge di una dimensione superiore al piano della nostra dimensione. Ciò che nel piano superiore è regola, qui è un miracolo. Benedire è una chiave splendente, meravigliosa, che apre una delle porte tra i due mondi.